01/inizi

 

 

 

OK, CI SIAMO.

Inutile aspettare che sia tutto perfettamente a posto e pronto, per dirlo: non lo sarà mai. Per cui, alle ortiche il “tuttoperfetto”. Ci siamo e lo diciamo. Ecco.
Devo togliermela questa mania della perfettinaprecisina: la natura è perfetta perché è la costante somma di imperfezioni che collaborano tra loro… E io sono solo una di queste… Devo ricordarmelo continuamente!
E quindi pazienza se il sito web non c’è ancora, se le etichette dei prodotti son li da attaccare, se dopo le varie raccolte i campi sono ancora tutti li da sistemare…
LA PICCOLA AZIENDA AGRICOLA “LA BARBERINA” di MARTINA CAMPREGHER è nata.
Ecco.
In realtà lo era già da qualche anno, nei nostri sogni (miei e del mio meraviglioso marito), ma da qualche tempo lo è anche ufficialmente: la montagna di burocrazia la stiamo scalando, le vagonate di scartoffie sono in movimento, il Gran Tour degli uffici pubblici per le autorizzazioni è partito (anche la gastrite, insieme, ma dicono che faccia parte dei souvenir…).

E poco a poco questo sogno sta prendendo consistenza.

I terreni ci sono, gli impianti un po’ alla volta, gli orti sgangherati ancora producono (!!!), i meleti hanno retto bene “lo shock” del nostro subentro, il vigneto ancora si sta chiedendo cosa diavolo sia successo che tutto d’un tratto deve rimettersi a fare il vigneto e smettere di essere la selva selvaggia che era diventato… Questa estate abbiamo sperimentato, lavorato duramente, sudato ventisette camicie, studiato di tutto, fatto molti errori e nonostante tutto raccolto molto più del previsto…
Dalla prossima stagione si farà ancora più sul serio, senza però mai perdere il sorriso.
Perché anche se “la téra l’ei bàsa”, questo lavoro ci piace proprio un botto.

IL LOGO che abbiamo creato racconta proprio di questo: un acchiappasogni (tutti quelli che abbiamo fatto, che facciamo e che continueremo a fare); i cerchi concentrici (come le forze in movimento che ci portano avanti, e gli abbracci di tutte le persone che ci stanno aiutando); i verdi delle foglie e dei germogli (le nostre piantine, che ci danno tante soddisfazioni); le piume (per volare alto); la foglia di castagno (di cui sono pieni i miei adorati boschi, che mi hanno guardata crescere)…

E poi IL NOME, di cui vi dirò un’altra volta.

Qui vi racconteremo il nostro viaggio, se vorrete seguirci.
Piccole tappe come piccoli siamo noi, come piccola è la nostra azienda e come lo è la nostra esperienza. Per ora.
Cresceremo.
E nel tempo, ANELLO DOPO ANELLO, spero che diventeremo sempre più forti e solidi.
Per il resto, abbiate pazienza, vi diremo a breve cosa possiamo offrirvi dei nostri prodotti, come averli, ecc…
In fondo, siamo solo agli INIZI…

Intanto voglio RINGRAZIARE DI CUORE le persone che stanno rendendo possibile tutto questo: Roberto, il mio meraviglioso sgangheratissimo marito. Massimo, il nostro infaticabile preziosissimo aiutante. Stefano D., “il motore della natura” con i suoi consigli impagabili (perché noi abbiamo un piano!). Matteo e Laura, amici e colleghi sempre pronti a dare un aiuto e con i quali faremo meraviglie. Il mio papà, che ancora si chiede per cosa mai mi abbia fatta studiare tanto, solo per scoprire che sono “braccia tornate all’agricoltura”… Grazie a Giancarlo, a Luigi, a Carlo, a Stefano F., a Karamo, a Diego…

 

 

LED high bay light. This type of white LED light can usually be seen in warehouses, aircraft hangars, stadiums, and factories.

And our LED lamp reflectors and optics, so they can provide a more uniform beam over a large area High Bay Led Lighting.

 

http://ledlightbulbsbyblv.com/2020/04/15/led-light-is-very-bright/

http://ledgrowlightsforsale.org/2020/04/15/led-high-bay-lights-show-huge-changes-in-performance/

http://ledhighbayshoplightingfixtures.com/2020/04/15/install-led-high-bay-lights-online-according-to-your-preferences/

Newsletter